Blog

Natale, la Forza e Mariah Carey.

Ebbene, nei giorni scorsi ci avrete probabilmente visto postare sui social delle foto ben acconciate con decorazioni natalizie, pacchettini, fiocchi e bacche. Era la quota necessaria per le festività in arrivo. Eppure io e Luisa ci siamo interrogate spesso in questi giorni… sarebbe tanto male se confessassimo che del Natale non ci frega un fico? Via, non è del tutto corretto dire che del Natale non ce ne frega un fico secco. L’altro giorno ero a Londra per un concerto…

Read More

E così parlò Roger Federer. Lalla e Luisa in Folie à Deux.

Di Luisa (Nelle puntate precedenti) Come donne, a quasi tutte capita che una volta al mese gli ormoni impazziscano e l’umore faccia un po’ quello che vuole. A me capita che per un giorno, uno solo al mese, i sentimenti e le sensazioni si amplifichino a dismisura: piccoli problemi diventano insormontabili, mi commuovo e piango per un non nulla e finisco a crogiolarmi nella malinconia e nell’autocommiserazione. Ok, tutto sotto controllo, ormai lo so e non mi crea problemi; aspetto…

Read More

Chef’s table: il cibo che commuove

Chi come noi è giusto un filo filo FANATICO di serie TV, è di recente stato testimone di una svolta epocale nella sua esistenza e cioè dello sbarco in Italia di Netflix. Che cos’è Netflix? E’ il servizio di streaming online che negli Stati Uniti ha rivoluzionato la fruizione di serie TV e degli show televisivi, ma in pratica è la morte di ogni interazione umana nella celebrazione della smodata maratona televisiva. Non c’è neanche bisogno di selezionare il prossimo…

Read More

Una spilla che vale un libro o meglio: l’invidia, che bella cosa!

Capita a volte che io e Luisa ci guardiamo aggrottando la fronte e dopo un attimo di silenzio una fa all’altra, come se confessasse un turpe segreto “Andrò all’inferno ma questi proprio li odio per quanto mi fanno invidia!” Di solito l’altra annuisce ed ammette: “Troppo vero, sorella!” (*ogni volgarità è stata rimossa da questo dialogo per non offendere le orecchie di nessuno*). Ci diamo un cinque, poi ridiamo un attimo della nostra bassezza morale, chiediamo mentalmente scusa e via,…

Read More