Con i classici un po’ si va sul sicuro. E’ quasi impossibile che ti capiti quello brutto, brutto che ti fa venir voglia di lanciarlo dalla finestra con astio. Però è anche vero che con i libri il feeling è tutto. Un libro si può leggerlo e apprezzarlo razionalmente, considerandone il messaggio, il contesto, il significato. Ma il libro che ti fa innamorare, che proprio ti ubriaca, è la perla rara che noi lettori incalliti cerchiamo e ricerchiamo passando da…